2017 da incorniciare per il Club Arezzo

Si è concluso con una splendida cena natalizia, che ha riunito tutti i membri della società, questo anno pieno di soddisfazioni per la dirigenza nero amaranto. Nell’ ultimo mese, infatti, il sodalizio del presidente Daniele Mattioli ha ricevuto importanti premi. La prima certificazione è arrivata dalla Federazione Italiana Pallavolo che ha rilasciato il marchio di qualità per l’attività giovanile. Un riconoscimento che certifica l’impegno della società nel far crescere i propri giovani con qualità, tenendoli al centro del progetto sportivo. Un altro premio è arrivato dal CONI che in occasione della giornata olimpica svoltasi nella sala dei grandi della provincia di Arezzo, ha consegnato alla dirigenza Club Arezzo il premio come miglior società sportiva dell’anno. «Stiamo vivendo un anno molto speciale, – dichiara il presidente Mattioli – abbiamo ricevuto diversi premi che sono frutto di un lavoro incessante da parte del nostro team. Tutti gli allenatori e i miei colleghi stanno davvero lavorando sodo e bene». Gli atleti della società sono tutti giovani “liberi di giocare”, una delle importanti scelte della dirigenza aretina di questo anno, infatti, è stata quella di eliminare il vincolo sportivo per i propri tesserati, un traguardo non solo per i giocatori, ma anche per lo sport locale. Tra le fila del Club si allenano ragazzi e ragazze di ogni età, dai più piccoli del Mini Volley ai giovanissimi delle squadre Under 18, l’Under 12 e 16 femminile e i ragazzi dell’Under 12, 13, 14 e 16 maschile. «I nostri numeri – dichiara il presidente – sono già importanti, ad oggi contiamo più di 200 tesserati, partecipiamo a più di 10 campionati in tutte le fasce di età e i risultati sportivi fanno ben sperare per il futuro. La nostra prima squadra – continua Mattioli – occupa la cima della classifica e le squadre giovanili si stanno ben comportando in vista delle fasi regionali. Portare anche quest’anno una formazione alle finali nazionali sarebbe un sogno e noi ci proveremo». Anche la serie D, novità di questo 2017, si è distinta per la grinta in campo e ha esordito in campionato con risultati crescenti, nonostante la giovanissima età degli atleti. A fronte dei successi ottenuti, il Club ha già iniziato a programmare il prossimo anno sportivo, con la voglia di continuare a crescere, strutturarsi e offrire ai propri ragazzi il meglio. «Solo così – conclude il presidente – potremo riportare questo sport dove era abituato a stare e farlo vivere ad ottimi livelli nella nostra città. Colgo l’occasione per fare i migliori auguri ai nostri ragazzi e alle loro famiglie che ci sostengono giorno per giorno, e a tutti gli sportivi per un 2018 pieno di successi. Forza Club Arezzo».

Attachment

IMG_3464

Leave a Comment

(required)

(required)