Club Arezzo colpisce ancora: un’altra doppietta

La GRM Infissi batte la capolista Sestese e Poggibonsi cede alla Kerlite Club

Bellissima vittoria per la GRM Infissi Club Arezzo che piega, tra le mura di casa, la capolista Sesto per 3-1. Nel confronto di sabato scorso, i Botoli del coach Marco Bisaccioni hanno conquistato tre punti importanti contro la blasonata del campionato di serie C, girone B. Norcini al palleggio in diagonale con Scortecci opposto, Gentile e Pieroni al centro, Maggini e Salvi schiacciatori e Venturi libero: questa la formazione degli aretini. Il confronto inizia con una falsa partenza per la squadra di casa. Il gioco stenta a decollare, complice un po’ di tensione e qualche imprecisione di troppo che facilita la vittoria degli ospiti per 18-25. Segue un cambio in cabina di regia, Norcini lascia il campo per Ermini, il set inizia sotto un altro cielo e i Botoli, guidati alla riscossa da un esuberante Pieroni, acquistano sicurezza e colpo su colpo si aggiudicano il secondo set per 25-20. La terza frazione scivola via sulle tracce del set precedente e sotto l’incessante tifo del pala I.T.I.S. i ragazzi di Coach Bisaccioni si esaltano. Un super Venturi in difesa e gli ottimi attacchi di Scortecci e Salvi chiudono il set per 25-23. Il quarto set è un monologo aretino, i Botoli determinati a completare il colpaccio rimangono freddi e concentrati, l’esperienza di Maggini si fa sentire insieme al fondamentale apporto dalla panchina di Severi e Felci, così la GRM conquista il set per 25-18. Stefano Maggini commenta la vittoria: «venivamo da una settimana un po’ altalenante negli allenamenti, ma oggi abbiamo stretto i denti e siamo scesi in campo con la voglia e la determinazione giusta. Ci prendiamo questa vittoria che ripaga di tutti gli sforzi che i ragazzi e la società stanno facendo per portare avanti questo progetto sportivo. Queste – continua Maggini – sono le migliori risposte che possiamo dare alla nostra città e a chi cerca di ostacolare il nostro cammino. Ora testa al prossimo impegno a Prato, dove dobbiamo a tutti i costi tornare a casa con dei punti in tasca per proseguire questa marcia».

Ottima anche la gara della Kerlite di sabato scorso contro Poggibonsi, terza forza del campionato. I ragazzi di coach Leone sono scesi in campo con Impannati in regia e Secchi opposto, Amatucci A. e Lusini schiacciatori, Palmieri e Terrazzani al centro. Primo set tutto in salita per i Botoli che, giocando da solisti e con troppi errori gratuiti, fanno pendere la bilancia per La Virtus a 25-21. Nel secondo set cambia la musica, i ragazzi del capitano Lorenzo Secchi si ricompattano e conquistano un 25-22. Terza e quarta frazione al cardiopalma. Nel terzo set i senesi, dopo una battaglia punto a punto, si portano con un bel break sul 24-19. La partita sembra chiusa, ma un incredibile turno di battuta di Secchi riequilibra il set fino alla vittoria per 26-24. Nella quarta frazione i Botoli si portano avanti con un buon gioco, ma un blackout riporta il set in bilico, fino al colpo di reni finale dei ragazzi aretini che chiudono di nuovo 26-24. Bella prova di carattere e orgoglio della Kerlite che si aggiudica l’intera posta per la prima volta in stagione, inanellando la terza vittoria consecutiva.

Leave a Comment

(required)

(required)