Club Arezzo conquista Prato e Firenze

Altro weekend di soddisfazioni per le formazioni di categoria del Club Arezzo, entrambe portano a casa una vittoria rotonda nelle rispettive trasferte.

La GRM Infissi si impone su Prato per 3-0; solida prova dei Botoli del coach Marco Bisaccioni che rispettano il pronostico e vanno a vincere in un campo non privo di insidie. La partita disputata rappresentava un bel rischio, i giovani di coach Novelli si sono dimostrati in grado di giocare per alcuni tratti a ottimi livelli, riuscendo quasi a portare a casa il secondo set e riaprire il match. Il commento del coach Bisaccioni a fine gara: «siamo contenti di aver vinto questa partita perché nascondeva insidie molto grandi per noi. Sarebbe bastato un piccolo calo di concentrazione per rovinare il cammino che ci ha portato fin qui, e invece i miei ragazzi sono stati bravi a mantenere la calma e giocare una partita ordinata che ci ha fruttato altri 3 punti» La GRM si è dimostrata una squadra di qualità e quest’ultima vittoria lo ha dimostrato. I Botoli sono pronti a mantenere il trend positivo con la prossima partita in casa, contro Colle Val d’Elsa: «vogliamo sicuramente chiudere il 2017 con un’altra vittoria davanti al nostro caloroso pubblico».

Vince anche la Kerlite, nel campionato di serie D, per 3-1 contro Firenze Ovest. I giovani aretini ottengono la terza vittoria consecutiva e si rilanciano in classifica generale. Impannati palleggiatore e Secchi opposto, Lusini e Amatucci schiacciatori, Palmieri centrale con Terrazzani: questa la formazione vincente scelta dal coach Leone. La partita inizia col vantaggio della Kerlite per gran parte del primo set, ma qualche errore da parte dei Botoli lascia spazio agli avversari: la frazione si chiude per 25-23. Nel secondo set Amatucci e il capitano Lorenzo Secchi trascinano la squadra mettendo più energie in attacco fino ad arrivare al 25-22. Gli altri set sono dominati dai Botoli, con un Lusini che si contraddistingue durante tutto il match e una squadra che mantiene costanza di rendimento ottimale per tutto il tempo del confronto. La formazione fiorentina, relativamente giovane, si è dimostrata grintosa e dotata di un’ottima difesa. «Era una partita difficile, ma abbiamo giocato bene. – dichiara il coach Michele Leone – Sono soddisfatto del risultato, abbiamo sopravanzato di tre punti la pari in classifica. La prossima gara ci vede scendere in campo contro una squadra aggressiva che ha due punti più di noi – continua il coach aretino – non è affatto da sottovalutare, ma i ragazzi finora hanno dimostrato di essere altrettanto tenaci e determinati».

Attachment

Club Arezzo serie C e D

Leave a Comment

(required)

(required)