Club Arezzo tra le migliori giovanili in Italia

Lo splendido 13° posto conquistato ai campionati Nazionali Under 14 certifica ancora una volta la qualità del lavoro sul settore giovanile dei nero-amaranto del presidente Daniele Mattioli.

Una esperienza davvero fantastica quella vissuta dalla formazione Under 14 che ha sfidato le migliori compagini italiane nelle finali di Catania che si sono svolte dal 15 al 20 maggio.

Guidati dal Coach Emiliano Nandesi, i Botoli si sono scontrati nel primo girone con la squadra organizzatrice, in rappresentanza della Sicilia. Nonostante giocassero di fronte ad un vastissimo pubblico, i giovani aretini non si sono fatti intimorire e hanno vinto il primo set per 25 a 19.

I set successivi sono stati molto equilibrati, ma purtroppo il match è stato conquistato dai siciliani per 25-21, 25-21, 25-23.

La mattina successiva i Botoli sono scesi in campo contro una delle candidate alla vittoria finale, la Itas Diatec Trentino, una delle società più organizzate a livello giovanile d’Italia. Nel primo set gli aretini non hanno ottenuto il successo, ma hanno dovuto cedere il passo ai più prestanti atleti trentini che hanno poi preso il largo e conquistato il match per 3-0.

Il terzo incontro del girone ha visto i giovani Botoli affrontare un’altra società di livello assoluto, la Bre Banca Cuneo e anche in questa occasione hanno dovuto cedere il passo per 3 a 0 agli avversari.

La quarta partita ha visto il Club Arezzo contro il Marino Roma e qui finalmente, dopo tre sconfitte consecutive, i ragazzi del coach Nandesi, non abituati a vedere gli avversari festeggiare a fine gara, hanno tirato fuori l’orgoglio che li ha contraddistinti per tutta la stagione e sono andati a vincere per 3 a 1. Sabato pomeriggio si è disputata la finale per il tredicesimo posto tra Arezzo e Bolzano.

È stata una partita molto combattuta, ma dopo una strepitosa rimonta il 13° posto è stato conquistato dai Botoli che hanno chiuso il match al tie break. La giornata si è completata con la partita amichevole della nazionale italiana contro quella australiana al pala Catania, dove i ragazzi hanno avuto la possibilità di vedere da molto vicino i campioni della Nazionale Italiana.

L’indomani dopo la finale che ha decretato i campioni di Italia tra Genova e Ravenna, vinta dai Liguri per 3 a 0, c’è stata la premiazione di tutte le squadre.

Il commento del tecnico Nandesi: «è stata una esperienza molto positiva e formativa per i ragazzi che hanno potuto competere con le migliori formazioni pari età che ci sono in Italia, e passare 4 giorni tutti insieme all’insegna dello sport».

Il presidente Mattioli: «è per noi una enorme soddisfazione vedere ripagati tutti gli sforzi che stiamo facendo, a soli due anni dalla nascita del Club Arezzo nessuno avrebbe immaginato di essere già a questi livelli, il lavoro incessante fatto dai ragazzi in palestra e da tutti i miei collaboratori porta i suoi frutti. Noi – prosegue Mattioli – stiamo seguendo le linee della nostra programmazione e siamo già a lavoro da mesi per la prossima stagione, cercando di organizzare al meglio il lavoro dei tecnici e fornire ai nostri ragazzi un ambiente più coinvolgente e stimolante possibile dove possano crescere al meglio dentro, ma anche al di fuori del campo da gioco».

Attachment

_M4A9222

Leave a Comment

(required)

(required)