Seconda vittoria consecutiva per la GRM Infissi Club Arezzo

Inanellata la seconda vittoria in trasferta per i Botoli di coach Bisaccioni. Dopo una lunghissima e combattuta partita contro i giovani di Santa Croce, gli atleti della GRM Infissi riescono a strappare la vittoria al Tie Break.

Si è dimostrato un confronto duro per gli aretini, come era stato preannunciato. I giovani Lupi hanno infatti dimostrato tutto il loro valore difendendo con energia e tenacia.

Il Club Arezzo è sceso in campo con Norcini al palleggio in diagonale con Scortecci, Salvi e Maggini schiacciatori, Gentile e Pieroni al centro, Venturi Libero.

La partita sembra mettersi subito per il verso giusto, nonostante qualche piccola sbavatura i Botoli conquistano abbastanza agilmente il primo set per 25-22. Il secondo parziale vede gli aretini sempre in largo vantaggio fino a metà set, alla fine del quale si spegne la luce in casa GRM, i Lupi recuperano il punteggio e il set si decide in favore dei Botoli soltanto ai vantaggi 31-29.

Al 2-0 la partita è in discesa, o almeno questo è quello che hanno pensato i ragazzi di Coach Bisaccioni. E invece, complici le condizioni fisiche degli Aretini non perfette e l’incessante lavoro svolto in difesa dalla formazione di casa, la partita si riequilibra e i Lupi raggiungono la parità dei set. Si va dunque al primo Tie Break stagionale.

Gli atleti della GRM Infissi, raschiando davvero tutte le poche energie rimaste, riescono grazie all’esperienza e al lavoro di squadra a portare a casa il 15 che vale 2 punti in classifica.

Sapevamo che sarebbe stata una prova difficile. – commenta Filippo Scortecci a fine gara – I ragazzi di Santa Croce giocano una buonissima Pallavolo e la loro tenuta fisica è di sicuro più lunga della nostra. Abbiamo provato a chiudere il match il prima possibile, ma siamo arrivati a giocarci il quinto set e a quel punto era importante tornare a casa con una vittoria per proseguire il trend positivo, cosi abbiamo stretto i denti e ce l’abbiamo fatta. Onore e merito ai giovani avversari. – conclude Scortecci – E’ stata una partita davvero dura. Non siamo ancora al meglio della condizione fisica e abbiamo ancora alcuni atleti fermi ai box. Speriamo di recuperare al meglio tutti per continuare a vincere, in vista del prossimo match che si giocherà in casa contro Ruini Firenze,

Mentre si esulta per le conquiste della serie C, aumenta la speranza del riscatto della Kerlite Club. La squadra aretina si prepara a giocare nel weekend, sabato 4 novembre, per ottenere punti nel campionato di serie D girone B.

Attachment

22519558_10211122227511250_7146438089634201527_n

Leave a Comment

(required)

(required)